Apr
22
2018

Segnare in agenda: venerdì sera, assemblea pubblica

Non ce ne vorrà il Santo Crocefisso, ma venerdì prossimo terremo in concomitanza al Suo ricoprimento la nostra assemblea pubblica sul tema del nuovo distretto delle serre e dell’insediamento delle industrie della gomma a Telgate.

Ore 20.45, sala consigliare, centro Biennati. Trovate il volantino in fondo a questo articolo, oltre alla distribuzione capillare nel paese.

I due temi che ho citato (serre e gomma) pongono il solito dilemma, tra chi sostiene la difesa del lavoro a tutti i costi e chi punta alla tutela la salute dei cittadini e dell’ambiente. Possono convivere queste tre esigenze?

La verità, come al solito, sta nel mezzo, tuttavia il messaggio che manderemo nell’incontro di venerdì sarà di una convivenza tra lavoro e salute/ambiente a condizioni che il Comune di Telgate, nella situazione amministrativa attuale, non può sostenere.

Porteremo dati ed esperienze concrete di realtà comunali in cui l’industria della gomma abbia potuto svilupparsi in pieno accordo con il rispetto della salute dei cittadini, mentre illustreremo come il quadro legislativo regionale abbia letteralmente privato i comuni di ogni potere in materia di serre.

Sulla base di queste motivazioni, ribadiremo la contrarietà ad una variante urbanistica basata principalmente su esigenze economiche o di “marketing” (orrore), demandando la tutela dell’ambiente ad improbabili e future “valutazioni di compatibilità”. Forse non si è compreso a sufficienza che le decisioni che stiamo per adottare avranno un impatto per intere generazioni, in quanto si sta progettando un paese con mezzo milione di metri quadrati di serre a sud, industrie della gomma a nord e ad ovest, un’arteria autostradale a nord, senza aver sottoposto questa fotografia a valutazione ambientale (come ho chiesto numerose volte, senza successo).

Se questo è il quadro, meglio che i cittadini siano resi consapevoli (ecco la ragione dell’assemblea), nonchè è opportuno che gli stessi facciano sentire la loro voce nei confronti della maggioranza che hanno votato. L’approccio che terremo sarà propositivo, visto che esistono alternative -quali il PLIS- che porrebbero la vasta area agricola telgatese sotto tutela.

Lasciar passare sotto silenzio sarebbe per me una grave omissione, sia personale, sia collettiva.

Fabio

Volantino incontro pubblico

Autore: Fabio Turani

Scrivi un commento

You must be logged into post a comment.