Set
25
2016

Sette ragioni per partecipare al consiglio comunale

Domani (lunedì 26) alle ore 18 si terrà un importante consiglio comunale. Non così importante come quello in cui si discuterà la variante allo strumento urbanistico, ma l’elenco dei temi è comunque rilevante.

Per inciso, auspico che la variante al Piano di Governo del Territorio arrivi il più tardi possibile, viste le osservazioni deludenti -talune persino preoccupanti- che sono state recapitate in Comune. Se quella è la percezione che i cittadini e le imprese hanno del bene comune, è meglio chiudere e cambiare mestiere.

Il consiglio di domani è stato convocato ad un orario decisamente poco agevole, tuttavia abbiamo scelto di partecipare perchè gli obiettivi da raggiungere sono preminenti rispetto al metodo.

Si approverà il Piano per il Diritto allo Studio 2016-2017, che interessa i progetti che il Comune sostiene economicamente per la frequenza dei nostri ragazzi nelle scuole; si approverà -finalmente!- un regolamento per prevenire la ludopatia (GAP), una patologia che mostra dati inquietanti (il consumo di gioco pubblico d’azzardo è aumentato del 773% dal 2005 al 2012 in Provincia di Bergamo, con una spesa procapite annuale di € 1.637).

E poi si affronteranno due nostre proposte per l’istituzione della tariffa puntuale per la gestione dei rifiuti, su cui mi batto da una vita, e per l’adozione di un piano pluriennale per la messa in sicurezza dei torrenti Rillo e Tirna e dei relativi bacini idrografici, alla luce degli episodi atmosferici del giugno scorso.

Affronteremo inoltre due mie interpellanze sull’agrinido della Tenuta “I Laghetti”, nella quale solleciterò chiarezza sullo stato di salute di questa iniziativa, e sulla riscossione dei tributi IMU e TASI, su cui continuo a ricevere segnalazioni di conteggi errati da parte del Comune.

Da ultimo, la maggioranza ci chiede un pronunciamento sull’accordo transatlantico euro-americano. Il solito fax che parte da via Bellerio e che la guida spirituale verdepadana impone di adottare a tutti gli adepti. Non aggiungo altro.

Insomma, ci sarebbe materiale per suscitare l’interesse della comunità telgatese, dal momento che i temi riguardano davvero tutti. Chi fosse disponibile alle ore 18, si faccia vedere al centro Biennati.

Buona settimana.

Fabio

P.S. ricordatevi di partecipare al bando per i premi al profitto scolastico (per chi abbia figli dalla prima superiore in avanti che abbiano conseguito valutazioni finali meritevoli nell’anno precedente)

Autore: Fabio Turani

Scrivi un commento

You must be logged into post a comment.