Lug
17
2016

Pronta la proposta sulla tariffa puntuale

Mi auguro anzitutto che si ripristini al più presto la piantumazione lungo via San Rocco. Il Comune ci informa che i peri in fiore erano malati di colpo di fuoco, e che pertanto sono stati estirpati. Mettiamo in discussione tutto, per carità, ma non il parere di un ispettore fitosanitario. Speriamo dunque in un recupero della visuale caratteristica di questa strada, che appare in questi giorni come funestata da un uragano.

In seconda battuta, vi informo che abbiamo depositato la nostra proposta per l’introduzione nel Comune di Telgate della tariffa puntuale per il servizio di raccolta dei rifiuti. Chi avesse partecipato all’assemblea del 13 maggio scorso -quella plurisabotata, per intenderci- ricorderà che abbiamo suggerito il cambiamento complessivo del sistema di tariffazione della gestione dei rifiuti: dal criterio attuale, basato sulla superficie e sul numero di componenti del nucleo familiare – un sistema medievale, che tuttavia è ancora molto diffuso-, ad un metodo basato sulla produzione effettiva di rifiuti. In altre parole: tanto produco, tanto pago.

Non solo: abbiamo proposto di cambiare la disciplina sui cosiddetti rifiuti “assimilati” agli urbani, cioè quelle sostanze che provengono prevalentemente dalle aziende e che vengono conferite al servizio pubblico come rifiuti urbani. E che ci creano non pochi problemi in termini di quantitativi di rifiuti ingombranti e di percentuali di raccolta differenziata.

Da ultimo, abbiamo suggerito di introdurre una regolamentazione più precisa sui mercati e sulle attività temporanee, nonchè di attivare un sistema di controlli efficace (soprattutto se si introduce la tariffa puntuale).

Badate bene che si tratta di proposte di assoluto buon senso, che, tuttavia, richiederanno del tempo per essere attuate. Per questo motivo, la nostra iniziativa chiede di costituire un gruppo di lavoro di carattere consigliare che prepari questo nuovo approccio.

Letta in termini politici, è l’estremo tentativo di aprire un dialogo con un’amministrazione asfittica e dal respiro corto, con cui non abbiamo costruito nulla in due anni e due mesi, con riflessi sulla nostra comunità (non certo sul sottoscritto). Non sarebbe male se il nostro Comune assurgesse finalmente agli onori della cronaca per aver adottato la tariffa puntuale con un metodo innovativo, piuttosto che per i cartelli stradali, gli iPhone, i matrimoni gay, le ordinanze anti-Ebola, e via discorrendo.

La proposta è sul tavolo: a fine mese la prova del nove in consiglio comunale.

Fabio

P.S. rammento ai distratti che il Comune di Telgate ha avuto una generazione di amministratori che ci ha portato in prima linea nella raccolta dei rifiuti. La nobiltà è decaduta progressivamente con il secondo decennio.

 

 

Autore: Fabio Turani

Scrivi un commento

You must be logged into post a comment.