Set
7
2010

Gestione impianti sportivi di Via Tasso – Primi Bilanci

Con la delibera di Giunta nr.82 l’amministrazione comunale ha definito la convenzione con il G.S. Oratorio Telgate per la gestione degli impianti sportivi di via Tasso. La precedente gestione era stata assegnata, ad inizio amministrazione, alla società A.C. Telgate con convenzione, come da delibera 69/2009 della durata di un anno. Fin dal consiglio comunale del settembre 2009 avevo chiesto, in qualità di consigliere fra i soliti sorrisini ironici e le classiche battutine dei nostri amministratori, quali fossero le motivazioni che avevano portato loro ad assegnare la gestione dei suddetti impianti direttamente all’A.C. Telgate piuttosto che seguire un iter tramite bando pubblico o invito a più associazioni o società interessate alla gestione (come avevamo proposto noi in campagna elettorale). I risultati di un anno di gestione sono passati sotto gli occhi di tutti. Erano anni che non si vedevano i campi da calcio comunali conciati così male come lo erano nello scorso mese di luglio. Facciamo presente che da convenzione sono stati versati 10.000 € all’A.C. Telgate che sarebbero serviti, in teoria, soprattutto per la manutenzione (visto che le utenze sono state pagate dal comune)…cosa ne abbiano fatto, sinceramente, lo vorrei sapere…anche perché erano state fatte un sacco di promesse di sistemazione del terreno di gioco. E’ evidente che è mancato il controllo da parte dell’amministrazione sull’operato del gestore, un po’ il leitmotiv di questi primi periodi di amministrazione: do in gestione un servizio e mi tolgo l’impiccio; ma il controllo costante e puntiglioso sull’operato degli appaltatori è fondamentale non un optional.

Carlo

5 Comments+ Add Comment

  • Ricevo da parte dell’Assessore allo Sport una puntualizzazione relativa all’articolo da me postato questa mattina e che per dovere di cronaca riporto anche a voi tutti. I 10.000 € della convenzione non sono stati corrisposti interamente all’A.C. Telgate da parte del comune ma solo la prima rata di 5.000 €.

  • A completamento dell’articolo pubblicato dal consigliere Austoni e per una informazione corretta per chi legge, sottolineo che la convenzione stipulata con A.C. Telgate prevedeva si l’erogazione di euro 10.000 in due trance da 5000 euro per la manutenzione soprattutto dei campi da calcio, ma visto che tale manutenzione non veniva effettuata e dopo diversi solleciti da parte mia , l’Amministrazione Comunale ha deciso di non erogare la seconda trance di 5000 euro. A questo punto la frase “do in gestione un servizio e mi tolgo l’impiccio” mi sembra fuori luogo, questo vuol dire controllo costante e puntiglioso, o no Carlo ?!!!
    Cristian Bertoli

  • l’ho appena scritto nel commento sopra.. comunque..
    mah..se proprio vogliamo vedere la questione nella sua totalità obietterei il fatto che già dare 5.000 € ad una società per la gestione di una struttura comunale di cui il comune si fa carico del pagamento utenze + dare la possibilità di affittare il campo ad altre società con relativo incasso dell’affitto da parte del gestore + sponsor per pubblicità sui campi mi sembra abbastanza anomalo e sconveniente per un comune. Ripeto, come già fatto in campagna elettorale, che la migliore forma per la gestione è una gara di appalto così come fatto per il centro sportivo. Alle condizioni con cui è stato concessa la gestione all’A.C. Telgate non pochi avrebbero volentieri gestito i campi da calcio visto che non era certo un’attività a perdere tra affitti alle squadre, pubblicità e utenze già pagate. In tutti i casi: il comune per normativa di legge e per questo tipo di strutture è libero di assegnare la gestione direttamente a chi ritiene più opportuno e così avete fatto; io obietto che una gara d’appalto ben studiata era la soluzione migliore per le casse del comune, tutto qui. Saluti

  • La tua obiezione è solo una provocazione, non merita una risposta seria e pensare che una persona di sport come tè dovrebbe sapere determinate cose, a quanto pare non è così.Saluti

  • Vorrei precisare, che i solleciti sono stati fatti dall’A.C. Telgate all’amminisrtazione, visto che non erano stati mantenuti i tempi di erogazione come da convenzione, per i due contributi? Con quali soldi avremmo sistemato il manto erboso?
    Poi Carlo mi farai sapere quanto prenderà l’Oratorio Telgate dell’aministrazione, per la gestione dell’impianto di via Tasso e chi pagherà le utenze… Ma l’Oratorio Telgate ha vinto una gara d’appalto come avevi proposto?
    Non abbiamo affittato il campo ad altre società esterne, mentre qualcuno lo stà facendo…
    Tra appalto e affitto, mi sembra che ti sei “calpestato i piedi” da solo… visto che fai parte della società che gestisce l’impianto.

    Se fare politica è rincorrersia con scrivere botta e risposta in internet, siamo messi male…

Scrivi un commento

You must be logged into post a comment.